Project Description

Chiamato anche “Dolce di Varese”, l’Amorpolenta è un dolce tipico lombardo e, precisamente, della città di Varese.

Caratteristica la sua forma a bauletto con le scanalature date dall’apposito stampo, ma se non ne siete in possesso potrete tranquillamente farlo utilizzando uno stampo da plumcake.

Ingrediente principale la farina di mais, che conferisce a questo dolce quella piacevole consistenza granulosa, resa ancora più gustosa dalla farina di mandorle.

Insomma, un dolce delizioso nella sua semplicità, perfetto per rendere profumate e gustose le vostre colazioni.

Ingredienti:

135 g di zucchero, 125 g di burro a temperatura ambiente, 2 uova intere e 3 tuorli, 100 g di farina di mais bramata, 75 g di farina 00, 75 g di mandorle pelate, 1 cucchiaino di lievito per dolci, un pizzico di vaniglia, un cucchiaio di rum.

Procedimento:

Con un frullatore elettrico o con la planetaria (con gancio a foglia) montate bene il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungete le uova e i tuorli, uno alla volta, sempre mescolando.

Unite le farine, il lievito e la vaniglia setacciati insieme e mescolate ancora.

Aggiungete le mandorle tritate finemente e il rum e amalgamate.

Versate nell’apposito stampo o in uno stampo da plum cake, precedentemente imburrato e infarinato e infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per 50 minuti.

Sfornatelo e dopo un po’ toglietelo dallo stampo e fatelo raffreddare su una griglia.

Quando l’Amorpolenta sarà ben raffreddato cospargetelo di zucchero a velo e servitelo….sarà perfetto con una buona tazza di te’.

Il consiglio di BarbaGina: se di vostro gradimento, aggiungete all’impasto un po’ di scorza di limone grattugiata, l’aroma di limone si sposa benissimo con il sapore di questo dolce.