Project Description

(Biscotti scozzesi al burro)

Amanti dei biscotti burrosi…questa è la ricetta che fa per voi!

Gi shortbread sono i classici biscotti scozzesi al burro, quelli che solitamente vengono venduti nelle scatole di latta rossa.

Letteralmente “pane friabile” , proprio perché la friabilità, unita al sapore e al profumo di burro accompagnati dalla leggera nota salata, è la principale peculiarità di questi biscotti.

Si possono preparare in tre diverse forme: rettangolari, come quelli che ho preparato io (“shortbread fingers”), rotondi (“shortbread rounds”) e a spicchi (“petticoat tails”), ma la proporzione degli ingredienti resta sempre la stessa. 

Qualunque sia la forma, infatti, le proporzioni sono: una di zucchero, due di burro e tre di farina.

Quella che ho preparato io è una variante con l’aggiunta di farina di mandorle, quindi le dosi cambiano un po’, ma seguendo questa ricetta, potete benissimo preparare la versione classica sostituendo le due farine (00 e di mandorle) con 300 g di farina 00.

Ingredienti:

100 g di zucchero, 200 g di burro ben freddo, 250 g di farina 00, 90 g di farina di mandorle, 5 g di sale.

Procedimento:

Setacciate la farina, aggiungete la farina di mandorle, lo zucchero, il sale e il burro ben freddo tagliato a cubetti.

Impastate bene tutti gli ingredienti nella planetaria con il gancio a foglia (oppure a mano, mettendo il burro al centro degli altri ingredienti ed iniziando ad impastare con la punta delle dita).

Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno un’ora.

Toglietelo dal frigo, stendetelo tra due fogli di carta da forno dell’altezza di circa 1 cm e con un coltello o un tagliapasta incidete l’impasto (senza affondare troppo) dando la forma dei biscotti (con i ritagli, senza stare ad impastare troppe volte, potete fare un salsicciotto e tagliarlo a dischetti dell’altezza di circa 1 cm).

A questo punto, con uno stecchino grade o con una forchetta bucherellate i biscotti.

Appoggiate il foglio di carta da forno con sopra i biscotti sopra una teglia (che vi possa entrare in frigo), copritela con della pellicola e lasciatela riposare in frigo per altri 30 minuti.

Trascorso questo tempo, togliete la pellicola e infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20-30 minuti. 

Toglieteli dal forno non appena inizieranno a dorarsi.

Lasciateli raffreddare per un paio di minuti e, quindi, con un coltello o il tagliapasta, tagliate i biscotti (affondando nelle incisioni), ma senza staccarli.

Staccherete i biscotti solo quando saranno completamente freddi, altrimenti si sbricioleranno. 

A questo punto non vi resta che preparare una buona tazza di te’ e gustarveli…in perfetto stile inglese.