Project Description

BISCOTTI DI BERNARDO

(Biscotti di pasta frolla)

Questa è la ricetta di una frolla super friabile, che profuma di burro e di feste di bambini …si, perché questo è il ricordo che mi lega a questi biscotti, fatti la prima volta per il compleanno di Bernardo, un meraviglioso bambino di 5 anni, amante dei dinosauri, figlio di Claudia e Umberto, amici speciali e fratellino di Penelope, sorellina quasi “quattrenne” super chic.

Ci siamo divertiti a prepararli insieme un sacco di volte, dando loro le forme più disparate, riempiti di zuccherini colorati o facendo loro far tuffi in ciotoline di cioccolato fuso e poi cosparsi di granella di nocciole o pistacchio.

Ingredienti:

350 g di farina 00, 140 g di zucchero a velo, 220 g di burro, 55 g di tuorli, la scorza di un limone, mezza stecca di vaniglia, un pizzico di sale.

Procedimento:

Nella planetaria (con frusta a foglia) o in un mixer, unite la farina e il burro freddo tagliato a pezzettini e mescolate fino ad ottenere una granella (si può ottenere lo stesso risultato anche a mano, utilizzando solo la punta delle dita, ma ci vorrà un po’ più di tempo).

Aggiungete i tuorli, lo zucchero, la scorza di limone, i semi della vaniglia, il sale ed azionate la planetaria (se si usa il mixer far fare pochi giri per volta ad alta velocità): gli ingredienti inizieranno ad amalgamarsi prima in un impasto molto sbricioloso, per poi andare a formare pezzi più grandi e più omogenei.

A questo punto trasferite l’impasto sul piano di lavoro e impastate velocemente a mano fino a  formare una palla, avvolgetela  nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 3-4 ore, ancora meglio se una notte intera.

Stendete la frolla (se utilizzate un piano di legno, mettete sopra un foglio di carta da forno) e tagliate i biscotti della forma che più vi piace.

Infornate per 15 minuti circa in forno statico preriscaldato a 180° C.

Sfornateli e dopo qualche minuto trasferiteli su una griglia.

I consigli di BarbaGina:

Prima di tagliare la frolla, abbiate cura che sia ben fredda, questo vi aiuterà sia ad ottenere un taglio netto (complice il tagliabiscotti infarinato) che una cottura perfetta.

Se mentre date le forme ai vostri biscotti la frolla si scalderà, ripassatela per una mezz’oretta in frigo e poi ricominciate.

Una volta che i biscotti si saranno ben raffreddati, se volete, potete sciogliere del cioccolato e tuffarci dentro metà biscotto.

Potete anche ricoprirli di pasta di zucchero e, confezionati ad hoc, possono diventare perfetti ricordini per gli amichetti invitati alle feste di compleanno (come abbiamo fatto per Bernardo) o dolci bomboniere per feste più importanti.