Project Description

Fino a qualche anno fa se pensavo al plum cake lo pensavo sempre dolce, magari accompagnato ad una profumata tazza di té la mattina al risveglio …e così è stato finchè non l’ho assaggiato la prima volta nella  sua versione salata.

E’ stata proprio una piacevole sorpresa e da allora l’ho preparato molto spesso per gli aperitivi o le cene informali in terrazza, arricchendolo ogni volta con ingredienti diversi.

E’ perfetto per i pranzi e le cene all’aperto, proprio perché può essere preparato anche in anticipo ed è molto veloce da preparare. 

Questo, in particolare, è quello che ho preparato qualche giorno fa per Riccardo che, dopo averlo assaggiato, ha voluto portarlo ad una cena in giardino a casa di amici.

Ingredienti per 4 persone:

300 g di farina 00, 3 uova, 100 ml di olio di semi di mais, 100 ml di latte, 1 bustina di lievito per torte salate, 150 g di scamorza, 100 g di prosciutto cotto, 80 g di olive verdi, 50 g di funghi trifolati, 30 g di parmigiano reggiano, sale e pepe.

Procedimento:

Iniziate tagliando la scamorza e il prosciutto cotto a dadini, le olive a rondelle e grattugiate il parmigiano.

Montate le uova con il sale e il pepe finchè non saranno diventate belle spumose (io ho usato la planetaria con il gancio a frusta, ma potete anche farlo a mano usando un frullino elettrico o una semplice frusta, vi servirà solo un po’ più di tempo..e forza nelle braccia!).

Aggiungete, sempre mescolando, l’olio a filo ed il latte e, una volta amalgamati, la farina e il lievito (un cucchiaio per volta).

Unite tutti gli altri ingredienti: la scamorza, il prosciutto cotto, le olive, i funghi, il parmigiano e amalgamateli con una spatola.

Rivestite uno stampo da plum cake di carta da forno o, se preferite, imburratelo e infarinatelo, versateci il composto e infornate in forno statico preriscaldato a 180° C per 40 minuti circa (fate sempre la prova stecchino).

Lasciatelo raffreddare e sfornatelo.

Il consiglio di Barbagina: potete sostituire il prosciutto cotto con della pancetta o con dello speck, sostituire le olive verdi con quelle nere, la scamorza con la provola o altro formaggio a pasta filata, aggiungere pomodori secchi o arricchirlo con tutto quello che più vi piace.

Si conserva in frigo per un paio di giorni (magari ricordatevi di toglierlo un po’ prima di consumarlo).