Project Description

(Base di sable’ bretone con crema al mascarpone) 

Questa torta è una delle più richieste, almeno per quanto mi riguarda, per festeggiare i compleanni.

Prima di tutto, però, per me è la torta preferita da Martina, la mia figlioccia ed è proprio per lei che l’ho preparata la prima volta.

Nel tempo ha avuto molte forme (numeri, lettere, cuori, cerchi) e via via ha accolto i decori più vari (frutti, fiori, caramelle, cioccolatini, macaron), ma Martina va matta per i lamponi…e per lei, quindi, è sempre stata tempestata da questi piccoli e gustosi frutti rossi.

Piccoli e gustosi frutti rossi che sono anche perfetti per questa torta, perché la loro acidità si sposa benissimo con la crema al mascarpone che la sovrasta, sgrassandola.

C’è un altro motivo, però, per cui adoro questa torta, a parte quel gusto leggermente salato della sable’ bretone di cui è fatta la sua base ed è che risulta sempre perfetta al taglio e questo, per me, è un aspetto non da poco.
Una volta tagliata, infatti, rimane perfetta e servita fa sempre il suo bell’effetto.

Ho sempre sostenuto e sempre sosterrò che una torta deve essere bella alla vista, buona al palato, ma anche perfetta una volta tagliata e servita.
Se anche voi la pensate così….questa è la torta che fa per voi.

Ingredienti:

Per la sable’ bretone

165 g di farina, 125 g di burro a temperatura ambiente, 100 g zucchero, 50 g di tuorli, 2 cucchiaini rasi di lievito per dolci, 1/2 cucchiaino di fior di sale.

Per la crema al mascarpone:

250 g di mascarpone, 200 g di panna, 90 g di zucchero a velo.

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria (ma potete impastare anche a mano o con le fruste elettriche) mescolate il burro morbido (a temperatura ambiente) con lo zucchero e il fior di sale ed impastate. 

Aggiungete i tuorli leggermente sbattuti ed amalgamate; quindi aggiungete tutta in un colpo la farina con il lievito ed amalgamate ancora.

Formate una palla (l’impasto vi risulterà piuttosto morbido), avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per un minimo di 3 ore.

Trascorso questo tempo, stendete la frolla tra due fogli di carta da forno spolverando con un po’ di farina sopra e sotto e tagliatela della forma prescelta.

Cuocetela in forno preriscaldato a 175° C per 20-25 minuti.

Se vi avanzerà dell’impasto, potrete impastarlo nuovamente aiutandovi con un po’ di farina e ricavarne dei biscotti.

Una volta raffreddata, rifilate i bordi (se necessario) e preparate la crema.

Nella ciotola della planetaria con il gancio a frusta (o con le fruste elettriche) iniziate montando la panna. 

Quando comincerà a montare aggiungete lo zucchero a velo e prima che la panna sia completamente monetata aggiungete il mascarpone precedentemente mescolato.

Continuate a montare per qualche minuto.

Trasferite la crema in una sacapoche con un beccuccio tondo e create piccoli ciuffi sulla vostra crostata.

Decorate con frutti di bosco o con quello che più vi piace e riponete in frigo fino al momento di servire.